Taormina, scivola sugli scogli mentre sta pescando: morto 20enne

Sicilia

Sono stati i suoi amici a lanciare l'allarme chiamando i carabinieri. Il corpo è stato recuperato dall'equipaggio di un elicottero dei vigili del fuoco di Catania

Un ragazzo di 20 anni è morto a Taormina dopo essere scivolato sugli scogli. Secondo una prima ricostruzione, il giovane sarebbe caduto vicino Capo Taormina dove si trova con altre persone per pescare. Sono stati i suoi amici a lanciare l'allarme chiamando i carabinieri.

I soccorsi

Il corpo del ventenne, di origini marocchine e residente a Giardini Naxos, è stato recuperato dall'equipaggio di un elicottero dei vigili del fuoco di Catania, il Drago 68. Una volta portato sulla costa, è stato poi imbarcato sopra una pilotina della Guardia costiera. La salma è stata portata nel porto di Giardini Naxos e affidata alle autorità che avvieranno le indagini del caso. I militari, guidati dal capitano Arcangelo Majello, stanno verificando la dinamica dell'incidente.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.