Palermo, giovane migrante picchiato da 3 persone in piazza Beati Paoli

Sicilia

Il 23enne, impiegato in una ditta di spedizioni, è stato aggredito ieri sera. A quanto ricostruito, il ragazzo non avrebbe abbassato lo sguardo di fronte a tre palermitani, che lo hanno colpito al volto e al torace. La vittima, che si è recata da sola in ospedale, ha riportato una commozione cerebrale e diverse lesioni

Un migrante senegalese di 23 anni, impiegato in una ditta di spedizioni, è stato picchiato da tre palermitani ieri sera a Palermo, in piazza Beati Paoli, nel popolare quartiere del Capo. A soccorrerlo è stato un ragazzo, che ha visto la scena ed è intervenuto. La vittima è arrivata da sola al pronto soccorso dell'ospedale Civico, dove gli sono state riscontrate una commozione cerebrale e diverse lesioni guaribili in 25 giorni.

L’aggressione

Stando a quanto ricostruito, il giovane, che stava rientrando a casa dal lavoro, non avrebbe abbassato lo sguardo di fronte a tre palermitani che, dopo aver rischiato di investirlo correndo a tutta velocità a bordo di una Mini Cooper, si sarebbero fermati per attaccare briga. I tre gli hanno urlato contro, poi sono passati alle mani. L'hanno colpito più volte, al volto e al torace.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24