Caltanissetta, morto il ragazzo in shock anafilattico dopo una puntura d'ape

Sicilia

Il giovane, di 28 anni, era stato ricoverato d’urgenza all'ospedale Sant’Elia venerdì scorso in condizioni gravissime. Si trovava in auto con la fidanzata quando l’insetto è entrato attraverso il finestrino e lo ha punto

Non ce l’ha fatta Lorenzo Di Grigoli, il ragazzo di 28 anni di Cammarata (Agrigento) ricoverato d’urgenza all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta venerdì scorso per uno shock anafilattico (COS'E'), provocato dalla puntura di un’ape. Le sue condizioni erano apparse gravissime fin da subito. Questa mattina il decesso.

La vicenda

approfondimento

Shock anafilattico, cos'è e come intervenire

La vittima si trovava in auto con la fidanzata quando improvvisamente, attraverso il finestrino, è entrata un’ape. Dopo essere stato punto, il 28enne ha avvertito subito un forte dolore accompagnato da problemi respiratori. La compagna l’ha quindi accompagnato alla guardia medica dove il medico in servizio ha contattato il 118, che ha inviato sul posto un elicottero da Caltanissetta. Il giovane, che era in arresto cardiorespiratorio, è stato ventilato, massaggiato, intubato e trasportato all'ospedale Sant’Elia in condizioni gravissime.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.