Licata, 43enne accoltella la vicina di casa: convalidato l'arresto

Sicilia

La donna, fermata in quasi flagranza nei giorni scorsi, è indagata per tentato omicidio, lesioni personali aggravate e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere

Resta agli arresti domiciliari la donna di 43 anni di Licata (Agrigento) che è accusata d'aver accoltellato, durante una lite condominiale, la sua vicina di casa. Lo ha deciso il gip del tribunale di Agrigento. La 43enne, indagata per tentato omicidio, lesioni personali aggravate e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere è stata arrestata in quasi flagranza, negli scorsi giorni. Avrebbe colpito all'addome la vicina di casa di 44 anni. I poliziotti hanno sequestrato un coltello e un giravite.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.