Droga a Catania, aizzano pitbull contro carabinieri: arrestati due pusher

Sicilia
©Ansa

Entrambi sono stati sottoposti ai domiciliari per reati inerenti all’uso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Durante l’irruzione nell’abitazione dei due soggetti, uno di loro, per garantirsi la fuga, avrebbe sguinzagliato due cani contro i militari

I carabinieri della compagnia Catania Piazza Dante hanno arrestato nel capoluogo siciliano T.C. di 28 anni, e F.T., di 27, per reati inerenti all’uso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio: entrambi sono stati sottoposti ai domiciliari. Stando a quanto trapelato dai carabinieri, durante un'irruzione nella loro abitazione, il 28enne, per garantirsi la fuga, avrebbe sguinzagliato due pitbull che si sarebbero avventati sui militari, mentre lui, attraverso un pozzo luce, si dava alla fuga sui tetti delle abitazioni adiacenti. I militari sono riusciti a neutralizzare i cani chiudendoli in una stanza e hanno bloccato il 27enne. Il fuggitivo è stato catturato, in piazza Campo Trincerato, dopo un inseguimento.

La perquisizione nell’abitazione

Nella casa i carabinieri hanno trovato e sequestrato circa 10 grammi di crack, un bilancino di precisione e un foglio recante le annotazioni delle vendite di droga. Il covo era protetto da un impianto di videosorveglianza e da due robuste porte blindate.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.