Caltanissetta, famiglia le porta via figlia neonata: 4 denunciati

Sicilia
©Fotogramma

Padre, madre e gli altri due figli sono stati denunciati per i reati di maltrattamenti in famiglia, nei confronti della primogenita, e per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

A Caltanissetta una ragazza di 20 anni è stata cacciata da casa dal padre che le ha tolto la figlia di pochi mesi. Il tutto al termine dell'ennesima lite tra le mura domestiche. La 20enne, una volta in strada, si è rivolta alla polizia e ha raccontato agli agenti che avrebbe voluto allontanarsi dal proprio nucleo familiare perché da qualche tempo subiva violenze fisiche e psicologiche, mai denunciate per paura di ritorsioni, e che le sarebbe impedito di cercarsi un lavoro perché donna.

 

L'arrivo della polizia

Gli agenti hanno identificato i quattro componenti del nucleo familiare denunciati dalla vittima: padre, madre e i fratelli. Mentre erano in casa per riprendere la neonata, i poliziotti sono stati oggetto di ripetuti insulti e aggressioni. L'intera famiglia, infatti, si opponeva al fatto che la piccola lasciasse l'abitazione. Per disposizione della Procura della Repubblica la madre e la bimba sono state collocate, al sicuro, presso una struttura che accoglie donne vittime di violenza. Padre, madre e gli altri due figli sono stati denunciati per i reati di maltrattamenti in famiglia, nei confronti della primogenita, e per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.