Stalking nel Messinese: divieto di avvicinamento alla ex per un 31enne

Sicilia

La polizia ha eseguito la misura cautelare nei confronti dell’uomo a Sant’Agata di Militello. Stando a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, il soggetto si sarebbe reso responsabile di atti persecutori nei confronti di una 22enne 

La polizia ha eseguito a Sant’Agata di Militello (in provincia di Messina) una misura cautelare del divieto di avvicinamento a carico di un uomo di 31 anni. L’uomo, stando a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, si sarebbe reso responsabile di atti persecutori nei confronti dell’ex fidanzata di 22 anni.

La persecuzione

Nonostante la relazione tra i due si fosse conclusa nel dicembre scorso, il 31enne avrebbe continuato a molestare la giovane, costringendola a modificare le proprie abitudini pur di sottrarsi alle insistenti richieste di riavvicinamento. Dopo diverse telefonate e vari messaggi, l’uomo si sarebbe presentato a casa della giovane e poi avrebbe cominciato a pedinarla. Nel corso dell’ultimo episodio ricostruito (il più grave), il presunto stalker avrebbe inseguito un’automobile a bordo della quale c’erano la ragazza con il nuovo compagno.

I più letti