Coronavirus Palermo, pizzeria sperimenta le pareti divisorie

Sicilia
Le pareti divisorie all'interno della pizzeria "La Braceria" di Palermo

Sono state prodotte da un’azienda palermitana. Il ristorante ha messo anche a disposizione gel igienizzante, menù digitale e un servizio al bar in grado di far garantire le distanze di sicurezza 

Le parole d'ordine sono “distanza” e “protezione”. Bar e ristoranti, quando riapriranno, dovranno garantire l'incolumità di tutti. Accanto all'antica Villa Lampedusa, sulla strada che da Palermo porta a Mondello, la pizzeria “La Braciera”, in questo momento chiusa al pubblico, ha deciso di sperimentare una serie di soluzioni che possano garantire la sicurezza sia dei clienti che del personale, come le pareti trasparenti divisorie (realizzate dall'azienda palermitana “Visiva”) gel igienizzante, menù digitale e servizio al bar con misure di sicurezza (LA DIRETTA - LA SITUAZIONE IN SICILIA - LA FASE 2).

La pizzeria: “Preso spunto dalle direttive Oms”

“Naturalmente – sottolinea il personale de “La Braceria” - noi abbiamo preso spunto dalle direttive dell'Oms prima della chiusura, ossia due metri tra tavolo e tavolo e metro interpersonale. Abbiamo ipotizzato una prima saletta di circa 35 metri dove riusciamo a mettere tutti questi tavoli con nulla davanti, ma proprio rispettando i due metri e il metro, essendo questi tavoli da 90, oppure con le pareti laterali ed eventualmente la paretina tra tavolo e tavolo che può tranquillamente essere elevata nel caso di autocertificazione da parte del cliente che è seduto, che certifica che quello è un nucleo familiare o qualcosa di simile”.

“Vendiamo liquidi igienizzanti e cartelloni per distanziamenti”

Per sopravvivere alla crisi e garantire i posti di lavoro dei suoi 22 dipendenti, l'azienda ha spiegato che si è data da fare con nuove idee: “Vendiamo i liquidi igienizzanti, tutti i cartelloni che servono per i distanziamenti, cosa che prima non facevamo assolutamente e adesso, suppongo che rimarranno nella nostra vita quotidiana, ormai per i prossimi anni”.

Le misure all’interno del locale

Le pareti trasparenti sono facili da spostare e da posizionare sui tavoli e tra un tavolo e l'altro. L’azienda palermitana che le ha prodotte ha messo in commercio anche le visiere protettive riutilizzabili e destinate a chi lavora nella ristorazione, ma anche ai privati. Altra misura che la pizzeria ha adottato è il menù digitale. Anche all'interno, tavoli e bar sono dotati di pareti divisorie. E si può essere serviti al bar rispettando le distanze e in totale sicurezza.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.