Rapina e furto a Pachino, tre arresti e un obbligo di dimora

Sicilia
Immagine di archivio (ANSA)

In carcere un 27enne, ai domiciliari un 26enne e un 28enne. Il gruppo, ammanettato dalla polizia, avrebbero rubato il denaro in due bar del paese nel gennaio e febbraio scorsi 

Gli agenti del commissariato di Pachino (in provincia di Siracusa) hanno eseguito un'ordinanza di misura cautelare nei confronti di quattro persone, accusate a vario titolo di furto e rapina. In carcere è finito il 27enne M.Z. Ai domiciliari, invece, il 26enne S.P. e il 28enne A.V. Un 24enne è infine stato sottoposto all'obbligo di dimora a Pachino, con anche l’obbligo di firma giornaliera. Ai quattro sono contestati due episodi messi a segno in due bar del paese nel gennaio e febbraio scorsi.

Le indagini

Le indagini hanno preso il via grazie all'acquisizione dei filmati delle telecamere interne di un bar. Il 6 gennaio scorso, M.Z., S.P. e il 24enne, dopo aver fatto cacciato dal locale i clienti, si sarebbero impossessati del denaro contenuto nelle macchinette videopoker e cambiasoldi, per 4.850 euro. M.Z. e A.V., l'11 febbraio, avrebbero invece rapinato il titolare di un altro pub: prima lo avrebbero intimorito e picchiato con schiaffi e pugni, poi si sarebbero impossessati di 260 euro e di vari biglietti "gratta e vinci" per un totale di 50 euro.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.