Palermo, autista di un bus Amat aggredito: arrestato un 20enne

Sicilia

Nei confronti del giovane è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari. Il fatto è accaduto lo scorso 18 gennaio. Il ragazzo, probabilmente ubriaco, ha percosso il conducente con una spranga e poi si è impossessato delle chiavi del mezzo

La polizia di Stato ha arrestato C.M., 20enne palermitano accusato di avere aggredito l'autista di un autobus dell'Amat. Nei suoi confronti è stato emesso dal gip di Palermo un provvedimento di custodia cautelare ai domiciliari: il giovane, nel complesso, dovrà rispondere di rapina, lesioni personali aggravate, minaccia e violenza a incaricato di pubblico servizio, porto illegale di armi o oggetti atti a offendere e interruzione di pubblico servizio.

L’aggressione

Nella notte dello scorso 18 gennaio il giovane, probabilmente ubriaco, voleva salire sul bus con la propria bicicletta. L'autista gli ha spiegato che il regolamento lo vietava. Il 20enne, a quel punto, è salito a bordo e ha iniziato a colpire il conducente. C.M. è poi sceso dal mezzo, ha preso una spranga, è risalito e ha percosso l’uomo al volante. Prima di fuggire, il malvivente si è impossessato delle chiavi del pullman. Le indagini sono scattate subito dopo il fatto.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.