Sparatoria a Catenanuova: indagato 51enne si consegna ai carabinieri

Sicilia
Immagine di archivio (Agenzia Fotogramma)

L’uomo, accusato del tentato omicidio di un dipendente comunale, si è presentato presso la caserma della compagnia di Enna. Le indagini delle forze dell’ordine si sono concentrate su un furgone bianco, utilizzato dall’assalitore per fuggire 

Si è consegnato nel tardo pomeriggio di ieri, ai carabinieri della compagnia di Enna, G.D.M., il 51enne di Catenanuova (nell’Ennese) indagato per il tentato omicidio di G.M., dipendente comunale 50enne e originario dello stesso Comune, avvenuto poco prima delle 7 del mattino di martedì 11 febbraio, nel pieno centro storico del paese.

La sparatoria

Il 50enne è stato gambizzato davanti a un bar del centro storico di Catenanuova. L’uomo era stato raggiunto da due dei quattro colpi totali di pistola esplosi, ed era stato ricoverato all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Il dipendente comunale è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico per l’estrazione di un’ogiva, rimasta conficcata in una coscia.

Le indagini

Le indagini delle forze dell’ordine, coordinate dalla procura di Enna, si sono subito concentrate su un furgone bianco, utilizzato dall'assalitore per fuggire. Le ricerche si sono estese su tutto il territorio di Catenanuova e dei centri vicini, in zone urbane e rurali. Le forze dell’ordine si sono anche avvalse dell'ausilio di un elicottero proveniente da Catania. Sono stati inoltre utilizzati strumenti tecnici per localizzare l'utenza del cellulare dell’indagato, che però non ha mai agganciato alcuna cella.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.