Aggressione razzista a Palermo, indagati nove minorenni

Sicilia
Immagine di archivio (ANSA)

Secondo la polizia, che ha visionato le immagini del sistema di videosorveglianza, i giovani sarebbero responsabili del pestaggio del 19enne avvenuto in via Cavour nella notte tra sabato 8 e domenica 9 febbraio 

Sono 9 gli indagati (tutti minorenni) per l’aggressione subita dal 19enne senegalese Kande Boubacar, avvenuta la notte tra sabato 8 e domenica 9 febbraio in via Cavour, a Palermo. Lo riporta l'edizione locale del quotidiano “La Repubblica”.

L’aggressione

Secondo quanto ricostruito, i ragazzi hanno tirato un pugno in faccia al giovane senegalese e gli hanno urlato contro: "Negro di m..., vai via da qui". Durante il pestaggio, la strada era molto affollata. La vittima, soccorsa dal personale medico del 118, è stata portata all'ospedale Civico della città. La madre del giovane, che ha denunciato l’accaduto alla polizia, ha dichiarato: "Stanotte mio figlio ritornava a casa dal lavoro. Perché tutto questo odio solo per il colore della pelle?"

Le immagini delle telecamere

La polizia, grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza, aveva identificato i giovanissimi coinvolti, guidati da un 13enne (che è stato segnalato). Gli agenti erano inoltre alla ricerca di alcuni compagni maggiorenni.

Le indagini della procura

Sembra che l'aggressione della baby gang in via Cavour non sia stata l'unica. La procura per i minorenni sta indagando su altri raid che potrebbero essere stati compiuti in precedenza dagli stessi indagati. In questi mesi, nel centro storico della città, erano stati denunciati pestaggi e aggressioni da altri giovani studenti. Alcuni dei quali, oltre le botte, avrebbero anche subito rapine.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.