Palermo, sequestrato un distributore di benzina in piazza Lolli

Sicilia
Immagine di archivio (ANSA)

La guardia di finanza ha riscontrato irregolarità nell’impianto: il titolare è stato segnalato in procura per contrabbando di prodotti petroliferi. Sono inoltre stati trovati 50 litri di olio lubrificante sottratto al pagamento dell’accisa e privo di documentazione 

I finanzieri del secondo nucleo operativo metropolitano di Palermo hanno sequestrato un distributore di carburante in piazza Lolli, nell’omonimo capoluogo. Il titolare della struttura è stato segnalato alla procura cittadina per il reato di contrabbando di prodotti petroliferi.

Le irregolarità riscontrate

Le Fiamme Gialle hanno riscontrato delle irregolarità nelle colonnine erogatrici di benzina e gasolio. Il contrassegno di verificazione periodica era scaduto: di conseguenza, gli strumenti di misura non sarebbero conformi alla normativa di riferimento. Nel corso delle attività, inoltre, sono stati trovati 50 litri di olio lubrificante, sottratto al pagamento dell'accisa e privo di documentazione che ne attestasse la legittima provenienza.  

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.