Caltanissetta, “Sistema Montante”: revocata scorta a un imprenditore

Sicilia
Immagine di archivio (ANSA)

Lo ha deciso il ministero dell’Interno. L’uomo è stato un testimone chiave nell’inchiesta sfociata nella condanna a 14 anni per l’ex presidente di Sicindustria, accusato di aver creato una rete di spionaggio con la compiacenza di membri delle forze dell’ordine 

Il ministero dell'Interno, su proposta della prefettura di Caltanissetta, ha revocato la scorta all'imprenditore Marco Venturi. La decisione è stata presa il 31 gennaio e comunicata all'uomo lo scorso 3 febbraio. Si tratta di uno dei testimoni chiave dell'inchiesta, condotta dalla procura nissena, sul cosiddetto “Sistema Montante”, sfociata, nel primo troncone giudiziario, nella condanna a 14 anni di carcere per l'ex presidente di Sicindustria, Antonello Montante, accusato di avere creato una rete di spionaggio con la compiacenza di individui appartenenti alle forze dell'ordine.

Il ruolo dell’imprenditore

A Marco Venturi era stata assegnata una tutela su "auto non protetta". L’imprenditore è stato tra i protagonisti della "svolta antiracket" di Sicindustria proprio sotto la guida di Antonello Montante (da cui però l'uomo poi prese le distanze), diventando uno dei testimoni dell'accusa.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.