Messina, truffa allo Stato: 14 denunce, sequestrato 1 milione di euro

Sicilia
Immagine di archivio (Agenzia Fotogramma)

Le Fiamme Gialle sono intervenute a Caronia. Tra i reati contestati anche falso, malversazioni, sovrafatturazioni e indebita percezione di finanziamenti pubblici. Due imprenditori avrebbero usato il denaro per realizzare impianti fotovoltaici nelle proprie strutture 

La Guardia di Finanza, intervenendo a Caronia (in provincia di Messina), ha denunciato 14 persone per truffa ai danni dello Stato, falso, malversazioni, sovrafatturazioni, e indebita percezione di finanziamenti pubblici. Le Fiamme Gialle hanno inoltre sequestrato un milione di euro. Tra gli indagati ci sono anche C.E e I.F., due imprenditori dell’omonimo Comune attivi nel settore agrituristico che, secondo l'accusa, avrebbero beneficiato di finanziamenti comunitari per la realizzazione di impianti fotovoltaici nelle proprie strutture.

Le parole del procuratore della Repubblica di Patti

Il procuratore della Repubblica di Patti (in provincia di Messina), Angelo Cavallo, che ha coordinato le indagini, ha commentato: "Gli importanti risultati conseguiti dalla guardia di finanza nel territorio testimoniano, ancora una volta, l'impegno dello Stato nella lotta alla indebita percezione dei contributi Ue in materia agricola e si inquadrano in una mirata comune strategia".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.