Cefalù, bruciata nella notte la bandiera italiana esposta sulla facciata del municipio

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

Il sindaco Rosario Lapunzina ha presentato denuncia ai carabinieri, che hanno già acquisto le immagini del sistema di videosorveglianza nella zona per risalire agli autori del gesto 

A Cefalù, nella notte, alcuni ignoti hanno dato alle fiamme la bandiera italiana esposta sulla facciata del municipio, posizionata ieri in occasione del 223esimo anniversario della proclamazione del Tricolore quale bandiera della Repubblica Cispadana. Il sindaco Rosario Lapunzina quest’oggi ha presentato denuncia ai carabinieri, che hanno già acquisto le immagini del sistema di videosorveglianza nella zona per risalire agli autori del gesto.

La condanna del primo cittadino

"Esprimo massima fiducia nell'operato delle Forze dell'ordine, che stanno conducendo le indagini per giungere all'identificazione degli autori del gesto scellerato", ha dichiarato Lapunzina, che ha poi aggiunto: "Cefalù, nell'esprimere ferma condanna per il vilipendio perpetrato, manifesta sentimenti di condivisione e rispetto per tutti gli italiani che, nel Tricolore e nella Costituzione, si riconoscono concittadini".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.