Palermo, dipendenti dei supermercati Fortè in corteo

Sicilia
Foto di Archivio

Così Mimma Calabrò, segretario generale della Fisascat Cisl Sicilia: "Un 2019 amaro per questi lavoratori, per lo più monoreddito, che giorno dopo giorno temono sempre più di non poter sostentare i bisogni quotidiani delle loro famiglie"

Manifestazione di protesta, oggi a Palermo, dei lavoratori dei supermercati Forté a sostegno della vertenza che coinvolge oltre 500 dipendenti, organizzata dalla Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil.

Le dichiarazioni

"Un 2019 amaro per questi lavoratori, per lo più monoreddito, che giorno dopo giorno temono sempre più di non poter sostentare i bisogni quotidiani delle loro famiglie. Ecco perché abbiamo organizzato, un corteo che partirà da piazza Alberico Gentili per raggiungere il punto vendita di via Generale Di Maria dove è organizzato il sit-in. I lavoratori sono ormai allo stremo: i troppi ritardi nel pagamento degli stipendi sono diventati insostenibili. Ad aggravare ancor più la situazione, la domanda di ammissione all'amministrazione straordinaria formulata dall'azienda che ha bloccato la procedura di cessione di 56 punti vendita alla Apulia Distribuzione", le parole di Mimma Calabrò, segretario generale della Fisascat Cisl Sicilia. Il tribunale di Catania, presso cui è stata depositata la procedura, si pronuncerà sull'eventuale autorizzazione il 7 gennaio 2020.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24