Anziano picchiato e rapinato a Marsala: arrestata 47enne

Sicilia

I fatti risalgono al settembre 2017, la donna è stata condannata dal Gup a 4 anni e 4 mesi di carcere per sequestro di persona, rapina e lesioni personali. Con lei è stato condannato anche il compagno al quale è stata inflitta una pena a 5 anni di reclusione 

Una donna di 47 anni, A. C., condannata il 30 ottobre 2018 dal Gup di Marsala a 4 anni e 4 mesi di carcere per sequestro di persona, rapina e lesioni personali in danno di un nordafricano, è stata arrestata dalla polizia e portata nel carcere Pagliarelli a Palermo, dove deve scontare i residui quattro anni di reclusione. La donna è stata condannata insieme al compagno O. M., 46 anni, al quale il Gup ha inflitto 5 anni di carcere.

L'aggressione

La coppia, a fine settembre 2017, fu arrestata dalla polizia dopo la denuncia presentata in commissariato da un anziano nordafricano. I fatti contestati risalgono alla sera del 15 settembre 2017. L'indomani, l'anziano si presentò alla polizia di Marsala per raccontare di essere stato vittima di un'aggressione da parte di tre individui che lo avevano violentemente percosso e derubato di 1.500 euro. Per intimorire la vittima, che dopo essere stata condotta in auto in una zona isolata della periferia di Marsala subì diverse ferite da taglio in varie parti del corpo e una frattura ad una mano, furono utilizzati un bastone e un coltello.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24