Chiesero pizzo al titolare di un hotel nel Trapanese: due condanne

Sicilia

La vicenda risale al 26 luglio del 2013. Il tribunale di Marsala, per un 61enne e un 52enne, ha emesso una pena a 6 anni di carcere per ciascuno per estorsione e danneggiamenti. La coppia pretese 1.500 euro dal direttore di sala di un locale situato a Mazara del Vallo 

Un 61enne e un 52enne, entrambi di Mazara del Vallo (nel Trapanese), sono stati condannati dal tribunale di Marsala (nella provincia di Trapani) a 6 anni di carcere ciascuno per estorsione e danneggiamento. I fatti per cui i soggetti hanno ricevuto tale pena risalgono al 26 luglio del 2013. La coppia avrebbe fatto irruzione nella hall di un hotel situato sul lungomare San Vito di Mazara del Vallo e avrebbe costretto il direttore di sala, con minacce e distruggendo alcune attrezzature del locale, a consegnargli 1.500 euro.

La vicenda ricostruita dai testimoni

Secondo le ricostruzioni di alcuni testimoni, i due soggetti, dopo essere entrati nel locale forzando la porta d'ingresso, avrebbero affrontato la vittima, minacciando di ucciderla se non avesse dato loro il denaro. La coppia si sarebbe poi rivolta allo stesso modo anche agli altri presenti. Uno dei due individui, in particolare, davanti a un rifiuto di consegna del denaro, avrebbe scaraventato sul pavimento tre monitor utilizzati per la convalida dei ticket, lanciandone uno contro il barman dell’hotel.

I più letti