A Lampedusa 6.500 alberi, uno per ogni abitante

Sicilia
Immagine di archivio (Getty Images)

Esemplari di carrubo, pino e oleandro saranno piantati nella zona di ponente. Il sindaco Totò Martello: “Vogliamo ripristinare la vegetazione, che molti anni fa era parte integrante del contesto naturale dell’isola” 

Un albero per ciascuno degli abitanti di Lampedusa (in provincia di Agrigento). Per la precisione, 6.500 esemplari di carrubo, pino e oleandro (donati dall'azienda forestale dell'assessorato regionale all'Agricoltura) che saranno piantati nella zona di ponente, dall'Albero del Sole fino al Muro Vecchio, lungo circa un chilometro e mezzo. I primi 100 sono già stati posizionati. Nei prossimi giorni il lavoro proseguirà fino alla messa in posa di tutti gli altri, . 

Le parole del sindaco Totò Martello

Il sindaco Totò Martello ha dichiarato: "Vogliamo ripristinare la vegetazione che molti anni fa era parte integrante del contesto naturale dell'isola. I lampedusani e Lampedusa sono un tutt'uno, e dare in 'adozione' un albero a ciascun abitante è un modo per rendere ancora più forte questo legame. Ringrazio il dirigente generale Mario Candore e l'assessorato all'Agricoltura per l'impegno profuso in questa iniziativa. Lampedusa è conosciuta in tutto il mondo per le sue spiagge e per il suo mare cristallino ma la nostra isola può offrire molto altro". 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24