Marsala, prestiti con interessi fino al 120%: 84enne condannato a 8 anni

Sicilia

Tra il 2007 e il 2014, l'anziano avrebbe approfittato di imprenditori, artigiani e professionisti in difficoltà economiche, prestando diverse centinaia di migliaia di euro a un tasso annuo elevatissimo. L’inchiesta è nata nel 2015 dalla denuncia di una delle vittime 

Avrebbe approfittato, tra il 2007 e il 2014, di imprenditori, artigiani e professionisti in difficoltà economiche, prestando loro denaro a tasso di interesse tra il 30% e 120% annuo. Il Tribunale di Marsala ha condannato a otto anni di reclusione per usura V.M., 84 anni, residente a Campobello di Mazara, nel Trapanese. L'indagine, svolta dai carabinieri, è stata coordinata dal sostituto procuratore Giulia D'Alessandro, la cui richiesta di pena è stata accolta in pieno dai giudici.

Disposta la confisca di alcuni beni

Stando a quanto emerso dall’attività investigativa, l’anziano avrebbe prestato diverse centinaia di migliaia di euro. L’inchiesta è nata in seguito alla denuncia presentata nel 2015 da una delle vittime dell’usuraio, nei confronti del quale è stata anche disposta la confisca di alcuni beni. Nel processo, si sono costituiti parte civile anche il Comune di Campobello di Mazara e le associazioni antiracket e antiusura di Trapani e Marsala.

I più letti