Palermo, percepisce reddito cittadinanza ma vende sigarette di contrabbando

Sicilia

Il 40enne è stato segnalato ai Monopoli e all'Inps per bloccare l'erogazione del sussidio. Gli uomini della guardia di finanza hanno sequestrato anche un chilo e 600 grammi di sigarette

Percepiva il reddito di cittadinanza, ma vendeva sigarette di contrabbando. P. C., 40enne palermitano trovato per due volte dagli uomini della guardia di finanza mentre vendeva le sigarette per strada, è stato segnalato ai Monopoli. I militari hanno sequestrato anche un chilo e 600 grammi di sigarette. I baschi verdi hanno segnalato il venditore all'Inps per bloccare l'erogazione del sussidio.

I controlli a Palermo

Complessivamente, nel corso del 2019, i finanzieri del Comando provinciale di Palermo, hanno sequestrato, nell'area metropolitana, oltre 600 chili di tabacchi lavorati esteri di contrabbando, effettuando 200 interventi, a seguito dei quali sono stati segnalati all'amministrazione autonoma dei monopoli di Stato 88 soggetti. Tra questi 19 verbalizzati sono risultati percettori di reddito di cittadinanza e pertanto segnalati all'Inps. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24