Corleone, sequestrati beni a parente del defunto boss Totò Riina

Sicilia

I carabinieri hanno messo i sigilli un'abitazione, un magazzino, un'autovettura, 8 rapporti bancari e 6 polizze assicurative 

Un decreto di sequestro di beni, per un valore di circa 500mila euro, è stato eseguito oggi nei confronti di Mario Salvatore Grizzaffi, 53 anni, e del suo nucleo familiare, parenti del defunto Totò Riina. Grizzaffi è figlio di una sorella del boss mafioso morto in cella e fratello di Giovanni Grizzaffi, indicato dagli inquirenti come il boss di Cosa nostra a Corleone. Il provvedimento di sequestro, emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo, è stato eseguito dai militari della Compagnia carabinieri di Corleone.

Il sequestro

I beni sequestrati nella provincia di Palermo sono costituiti da un'abitazione, un magazzino, un'autovettura, 8 rapporti bancari e 6 polizze assicurative. Le indagini patrimoniali condotte dai carabinieri rappresentano un altro colpo nei confronti del mandamento mafioso di Corleone, uscito depotenziato negli ultimi cinque anni a seguito delle indagini Patria, All Stars e Grande Passo, e dai sequestri di beni a carico del defunto capo mafia Totò Riina e del fratello Gaetano, attualmente detenuto per mafia, e dei fratelli Rosario e Calogero Lo Bue, ritenuti al vertice del mandamento di Corleone.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24