Palermo, ubriaca aggredisce vigilantes e spacca la porta del pronto soccorso: fermata

Sicilia
L'ospedale civico di Palermo (Agenzia Fotogramma)

Nei confronti di una 25enne, portata in ospedale dopo essere stata soccorsa in strada, sono stati contestati i reati di oltraggio, resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale. Le vittime hanno riportato ferite guaribili in venti giorni

Una brasiliana 25enne, ubriaca e soccorsa in strada, ha aggredito i vigilantes della Metronotte Italia con calci e pugni al pronto soccorso dell’ospedale civico di Palermo. La giovane, dopo aver mandato in frantumi la porta antipanico del reparto del nosocomio e il vetro che custodisce la pompa antincendio, si è scagliata anche contro i carabinieri, che sono giunti sul posto. La donna è stata fermata per oltraggio, resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale ed è stata portata all’ufficio immigrazione, per verificare i suoi documenti e il permesso di soggiorno.
Le vittime hanno riportato ferite guaribili in venti giorni.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24