Violenza sulle donne nel Catanese, picchiava la compagna davanti ai figli: arrestato

Sicilia

Un 44enne è stato ammanettato dai carabinieri a Belpasso per maltrattamenti in famiglia. L’uomo avrebbe strangolato, costretto a un rapporto sessuale e preso a calci e pugni la donna anche durante la gravidanza 

Un 44enne è stato arrestato dai carabinieri a Belpasso (in provincia di Catania) per maltrattamenti in famiglia. Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, l’uomo vessava sistematicamente la donna di 38 anni anche in presenza dei figli di 6 e 7 anni. L’individuo, stando alle indagini, era spesso in preda ai fumi dell’alcol, talvolta mischiato a psicofarmaci. La procura della Repubblica etnea ha così chiesto e ottenuto la misura cautelare.

L’incubo della donna

L’uomo avrebbe preso a calci e pugni la compagna anche durante la gravidanza. Avrebbe inoltre tentato di strangolarla e cercato di strapparle i capelli per costringerla ad avere rapporti sessuali con lui. In un altro episodio, inoltre, il 44enne avrebbe ingiuriato e minacciato di morte con un coltello la vittima, provando persino a spingerla giù dalla finestra della cucina.

I più letti