Chiede il pizzo a un vicino di casa: arrestato 74enne nel Trapanese

Sicilia

Un pensionato di Valderice, tramite lettere e biglietti intimidatori, ha tentato di estorcere alla vittima diverse migliaia di euro. I carabinieri hanno colto in flagrante l’anziano e lo hanno ammanettato: il giudice ha disposto per lui i domiciliari

Ha tentato di estorcere migliaia di euro a un vicino di casa con alcune lettere intimidatorie, ma è stato scoperto e arrestato in flagranza dai carabinieri. Il protagonista di questa vicenda è un pensionato di 74 anni di Valderice, in provincia di Trapani. Il giudice ha convalidato l’arresto dell’uomo e ha disposto per lui i domiciliari con il braccialetto elettronico.

La vicenda

Le indagini sono iniziate quando il vicino di casa del pensionato, che si è presentato presso la caserma dei carabinieri, ha denunciato di aver trovato nella cassetta della posta un biglietto intimidatorio con una richiesta di 5mila euro. Grazie ai sistemi di videosorveglianza, i militari della compagnia di Trapani hanno ripreso un anziano che inseriva nella buca un altro biglietto, questa volta chiedendo addirittura 10mila euro. Il soggetto immortalato dalle telecamere indossava una "coppola" e uno smanicato di colore blu. Gli uomini dell'Arma hanno tracciato e fotografato le banconote lasciate dalla vittima dentro una busta in un contenitore giallo dei rifiuti, seguendo le indicazioni scritte dal 74enne. Poco dopo, l'uomo è giunto sul posto e ha prelevato il denaro, infilandolo in tasca, ma è stato bloccato dalle forze dell’ordine che lo aspettavano.  

I più letti