Migranti, Ocean Viking a Pozzallo: nuovo sbarco di 60 persone

Sicilia

I profughi a bordo della nave sono stati recuperati a circa 60 miglia nautiche dalla Libia: tra loro anche un neonato di 3 mesi con il fratellino di 3 anni 

La nave Ocean Viking dell'ong “Sos Mediterranée”, con a bordo 60 migranti (LO SPECIALE MIGRANTI), che sono stati recuperati a circa 60 miglia nautiche dalla Libia, è attraccata nel porto di Pozzallo (nella provincia di Ragusa). Tra i profughi sbarcati c’erano anche 17 minori non accompagnati e un neonato di 3 mesi con il fratellino di 3 anni. Tre uomini sono stati ricoverati in ospedale: uno aveva una frattura alla caviglia e altri due hanno riportato rispettivamente un trauma al cranio e all'anca.

Le parole del deputato leghista Nicola Molteni

Il deputato leghista Nicola Molteni, sottosegretario all'Interno con il ministro Matteo Salvvini, ha commentato il via libera allo sbarco in Sicilia per le navi Alan Kurdi e Ocean Viking: "Da settembre la Ocean Viking ha solcato per sette volte il Mediterraneo: è sempre approdata in Italia e solo in un caso a Malta, peraltro grazie all'allora ministro Salvini che vietò l'ingresso nelle nostre acque. L'accordo di La Valletta esiste solo nella fantasia del ministro Lamorgese. Chi arriva in Italia rimane in Italia, Lamorgese ormai prende ordini dalle Ong che spadroneggiano nel Mediterraneo e vengono invitate al Viminale col tappeto rosso".

Lo sbarco della Ocean Viking a Messina

La nave, due domeniche fa, era giunta a Messina con 215 persone a bordo: si tratta dell’imbarcazione più attiva dallo scorso mese di settembre, con più di 5 approdi in Italia negli ultimi due mesi.  

I più letti