Gela, nessun posto libero per il ricovero dopo l'intervento: morto 37enne

Sicilia

La vittima era stata prima trasferita all’ospedale Maddalena Raimondi di San Cataldo (Caltanissetta) per essere operato, e poi riportato a Gela a causa della carenza di posti letto. Anche qui però non c’erano disponibilità 

Un uomo di 37 anni, Francesco Giovanni Giudice, è morto al pronto soccorso dell'ospedale Vittorio Emanuele di Gela dove si era presentato, ieri sera, a causa di un forte dolore addominale con sospetta emorragia. Il 37enne è stato quindi trasferito nell'unità operativa di gastroenterologia dell’ospedale Maddalena Raimondi di San Cataldo (Caltanissetta), specializzato in interventi chirurgici all'addome.
Eseguita l’operazione, il 37enne è stato stabilizzato ma, poiché non c’erano posti letto disponibili per il ricovero nell’ospedale Raimondi, è stato riportato a Gela. Anche qui però non c’erano posti liberi in corsia, e il 37enne è stato quindi ricoverato in uno dei letti del reparto di degenza del pronto soccorso. Le condizioni del paziente si sono però aggravate nel pomeriggio di oggi e, improvvisamente, il 37enne è deceduto. Sulla sua morte ora indaga la procura, che potrebbe disporre l'autopsia.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24