Maltempo in Sicilia, riaperta la tratta ferroviaria Gela-Canicattì

Sicilia
Immagine di archivio (ANSA)

La linea era stata chiusa ieri a causa delle forti piogge che si erano abbattute nell’Agrigentino. Il primo treno a circolare domani sarà il regionale 26667 delle ore 5:10 

Riaperta la linea ferroviaria Gela-Canicattì, chiusa da ieri per i danni causati dal maltempo. Quindici tecnici di Rfi e delle ditte appaltatrici hanno lavorato per ripristinare l’infrastruttura e ristabilire le normali condizioni per la circolazione dei treni. Le forti piogge avevano provocato l’allagamento della stazione di Licata (in provincia di Agrigento), l’accumulo di detriti sui binari fra il paese, Campobello e Ravanusa (nell’Agrigentino) e il parziale cedimento, per circa 80 metri, di un muro di sostegno tra Falconara e Butera (in provincia di Caltanissetta). Durante lo stop, è stato attivato un servizio sostitutivo con bus fra Gela e Canicattì. Il primo treno a transitare nella giornata di domani sarà il regionale 26667, che partirà da Caltanissetta alle ore 5:10 e sarà diretto a Gela. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24