Ladro incastrato da un'impronta digitale a Ragusa: arrestato 25enne

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

Ha commesso due furti a poche ore uno dall'altro in un bar e in una ferramenta, dove ha rubato diverse migliaia di euro. È accusato di furto aggravato

Un ragazzo di 25 anni è stato arrestato a Ragusa con l'accusa di aver commesso due furti, a poche ore uno dall'altro, in un bar e in una ferramenta, dove ha rubato diverse migliaia di euro. Il giovane di Scordia, in provincia di Catania, è considerato dalla polizia un ladro seriale in trasferta. È stato identificato dagli agenti della squadra mobile grazie ai filmati registrati dalle telecamere di sicurezza e a un'impronta digitale, lasciata sul registratore di cassa del bar e rilevata dalla polizia scientifica. Nei confronti del 25enne il gip di Ragusa, su richiesta della locale procura, ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per furto aggravato, eseguita dalla squadra mobile.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24