Siracusa, lavoravano in nero e avevano il reddito di cittadinanza

Sicilia

La guardia di finanza ha scoperto che nove dipendenti su dieci di un supermercato di Augusta erano irregolari. Denunciato il proprietario dell’esercizio commerciale 

Nove dipendenti su dieci lavoravano in nero, due di loro beneficiavano anche del reddito di cittadinanza: è quanto ha scoperto in un supermercato di Augusta in provincia di Siracusa la guardia di finanza. Pur essendo irregolari i dipendenti indossavano anche la divisa da lavoro. I militari hanno segnalato i due dipendenti destinatari dell’assegno di cittadinanza all'Inps affinché gli venga revocato. Per il proprietario del supermercato è scattata la denuncia e la procedura per comminare una maxi-sanzione. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24