Droga, sequestrate nel Siracusano 200 pasticche di ossicodone: 3 denunce

Sicilia

Il farmaco, una potente sostanza psicoattiva creata in laboratorio, era in procinto di essere spedito negli Stati Uniti 

Oltre 200 pasticche di ossicodone, una potente sostanza psicoattiva, sono state sequestrate ad Agusta, in provincia di Siracusa. Lo stupefacente è stato intercettato quando, già confezionato, era in procinto di essere spedito negli Stati Uniti. Denunciate tre persone, sorprese in possesso della droga a bordo di un’auto diretta a Catania, città dove le pasticche sarebbero state consegnate a un'agenzia di spedizioni internazionali. Il sequestro è avvenuto nell'ambito di una più ampia indagine condotta negli ambienti del narcotraffico internazionale, che aveva portato all’arresto in flagranza di uno dei tre indagati.

La droga

L'ossicodone è un farmaco creato in laboratorio per curare i malati di cancro e utilizzato anche dai consumatori abituali di droghe come cocaina ed eroina perché ne potenzia gli effetti. Lo stupefacente è conosciuto come ‘hillbilly heroin’, ‘droga dei montanari’, in quanto diffuso prevalentemente negli ambienti rurali.  

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24