Bracconiere catturava cardellini nel Nisseno: denunciato

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

L'uomo, residente a Gela, è stato sorpreso dalla guardie del Wwf mentre era appostato vicino ad un torrente con delle reti di quasi due metri

Le guardie giurate volontarie del Wwf di Caltanissetta hanno sorpreso un uomo, G. T. residente a Gela, mentre, utilizzando una coppia di reti di quasi due metri di lunghezza, stava approntando un impianto mobile destinato alla cattura di cardellini nelle campagne di Gela. L'uomo si era appostato vicino un torrente realizzando un nascondiglio di frasche e ramaglie e aveva sistemato la rete in modo tale da catturare i piccoli uccelli noti per il loro canto. Le guardie del Wwf hanno chiamato i carabinieri che hanno sequestrato l'attrezzatura utilizzata per catturare i volatili e due cardellini che l'uomo utilizzava come richiamo e che sono stati poi liberati. L'uomo è stato denunciato.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24