Carabiniere morso da un pusher a Catania: arrestato un 25enne

Sicilia

Il giovane è stato ammanettato per spaccio di sostanze stupefacenti e per violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Il ragazzo è stato difeso sul posto da conoscenti e familiari 

I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale di Catania hanno arrestato E.M., 25enne del luogo, per spaccio di sostanze stupefacenti e per violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Per evitare un controllo delle forze dell’ordine, che stavano operando nel quartiere di San Giovanni Galermo, il giovane ha aggredito i militari dell’Arma e dato un morso a uno di loro.

La difesa degli amici e dei conoscenti

Il 25enne è stato spalleggiato da conoscenti e familiari, che hanno spintonato i carabinieri per tentare di evitare l’arresto del giovane. Gli investigatori, dopo attimi di tensioni, sono riusciti a far salire il pusher in auto per portarlo alla caserma di San Giuseppe La Rena. A E. M. sono stati sequestrati dieci grammi di marijuana, pronti per la vendita al minuto, e 305 euro ritenuti proventi dello spaccio. Dopo la contestazione dei reati è stato posto ai domiciliari in attesa di giudizio per direttissima. Due dei familiari intervenuti per difendere il ragazzo sono invece stati denunciati per minaccia, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.