Rapinarono un centro scommesse a Pachino: due arrestati

Sicilia

Il 21enne è entrato nel locale con il volto travisato dal cappuccio della giacca e armato di coltello, facendosi consegnare 600 euro, mentre il 23enne è rimasto davanti all'ingresso a fare il palo

Due giovani di 23 e 21 anni, S. C. e C. C., sono stati arrestati a Pachino, in provincia di Siracusa, con l'accusa di aver rapinato un centro scommesse l'11 gennaio. A eseguire l'ordinanza del gip di arresti domiciliari sono stati gli agenti del commissariato di Pachino.

La rapina

Secondo le accuse, il 21enne è entrato nel centro scommesse con il volto travisato dal cappuccio della giacca e armato di coltello, facendosi consegnare 600 euro, mentre il 23enne è rimasto davanti all'ingresso a fare il palo. Per svolgere le indagini gli inquirenti hanno acquisito numerose immagini fornite dagli impianti di videosorveglianza privata della zona.

I più letti