Investiti 130 milioni per trasporto navale nelle isole della Sicilia

Sicilia

Con un decreto del ministero delle Infrastrutture sarà possibile acquistare tre navi e due aliscafi da impiegare negli arcipelaghi. Il presidente della Regione Nello Musumeci: “Questo provvedimento rappresenta un’innovazione storica” 

Per la Regione Sicilia sono in arrivo 130 milioni di euro stanziati tramite un decreto pubblicato sul sito del ministero delle Infrastrutture, e registrato dalla Corte dei Conti. Il denaro così stanziato servirà per l’acquisto di tre navi e due aliscafi da impiegare lungo le tratte per le isole minori. Due imbarcazioni di classe A sono destinate per le Pelagie e le Eolie, mentre la terza sarà di classe B e sarà dedicata a Pantelleria. Gli aliscafi saranno invece impiegati negli arcipelaghi.

La soddisfazione del presidente della Regione Nello Musumeci

Entusiasta di questo decreto, il presidente della Regione Nello Musumeci parla di un ammodernamento del servizio di trasporto navale: "Questo provvedimento rappresenta un'innovazione storica e costituirà l'occasione per un concreto e notevole salto di qualità nel trasporto marittimo fra la Sicilia e le isole minori. C'era, infatti, l'esigenza di dovere offrire ai residenti e ai turisti mezzi non più obsoleti, ma moderni, sicuri e dotati di ogni comfort. La nostra Regione, grazie all'impegno del mio governo, ha avuto peraltro assegnata la maggior entità di fondi rispetto a tutte le altre d'Italia come Campania, Veneto, Liguria".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24