Rapina a mano armata in una gelateria di Palermo: arrestato 42enne

Sicilia

L’uomo spinse per terra l’anziana titolare e portò via l’incasso: la polizia lo ha catturato grazie ai sistemi di videosorveglianza, eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale del capoluogo siciliano 

La polizia, eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Palermo, ha arrestato G.G., 42enne accusato di essere l'autore di una rapina a mano armata ai danni di una gelateria sita in via Messina Marine, a Palermo. Gli agenti della Squadra Mobile sono riusciti a catturarlo grazie ai sistemi di videosorveglianza della zona. Con le telecamere è stato possibile reperire il numero di targa dell’auto e osservare i movimenti dell’uomo, che al momento del colpo indossava uno scaldacollo e ha sfilato una pistola dal borsello che aveva con sé.

La dinamica della rapina

Secondo la ricostruzione della polizia, grazie anche all'ausilio delle immagini registrate, l’uomo giunse sul posto a bordo di una Smart, sfilò una pistola dal borsello, entrò nel negozio e spinse per terra l’anziana titolare. Dopodiché si avvicinò alla cassa e prelevò tutto il contante contenuto all'interno. Poi scappò via, sempre a bordo della stessa automobile.

I più letti