Catania, ruba cellulare e chiede mille euro di riscatto: arrestato

Sicilia

Vittima del tentativo di estorsione, messo in atto da un 22enne disoccupato, un vicino di casa che aveva aiutato economicamente il ragazzo 

Un ragazzo di 22 anni, disoccupato, è stato arrestato per tentata estorsione nei confronti di un vicino di casa che lo aveva aiutato economicamente. E’ successo a Catania. Il ragazzo, dopo aver rubato il cellulare dell’uomo, ha chiesto al suo benefattore mille euro per la restituzione dell’apparecchio.

L'arresto

Quando nella trattativa è intervenuta la figlia della vittima, il 22enne si è offerto di fare uno sconto se lei in cambio si fosse prestata a favori sessuali. A quel punto la ragazza ha denunciato quanto accaduto ai carabinieri. I militari le hanno consigliato di fissare un incontro con l’estorsore e, al momento della consegna della refurtiva, il ladro è stato arrestato in flagranza di reato. Dopo la convalida dell'arresto il ragazzo è stato posto ai domiciliari in casa di un familiare con l'obbligo del braccialetto elettronico.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24