Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Blutec, istanza amministrazione straordinaria entro il 16 ottobre

i titoli di sky tg24 delle 18 delle 3/10

3' di lettura

Lo ha comunicato il commissario giudiziario durante l’incontro che si è tenuto oggi al Mise. Fiom-Cgil: “È la migliore soluzione in questo momento per la tutela dei lavoratori e della capacità industriale” 

Si è tenuto oggi al Mise il tavolo sulla vertenza Blutec di Termini Imerese, durante il quale il commissario giudiziario ha comunicato che per la situazione in cui versa l'azienda "entro il 16 ottobre presenterà l'istanza per avviare la procedura di amministrazione straordinaria". Lo rende noto tramite un comunicato la Fiom-Cgil. Per il sindacato questa è “la migliore soluzione in questo momento per la tutela dei lavoratori e della capacità industriale". Lo stato dell'azienda, secondo quanto riferito dalla sigla, "era drammatico: 18 mila euro in cassa, 250 cause in corso, nessun programma di manutenzione impianti, prescrizioni degli ispettori del lavoro e della Asl tre istanze di fallimento, dal 2017 nessun contributo Inps versato".

Interessati circa 700 dipendenti

La vertenza interessa circa 700 dipendenti, per i quali la situazione "è molto complessa visto che da quattro mesi sono senza cassa integrazione e senza prospettive di rientro al lavoro”, affermano Michele De Palma, segretario nazionale della Fiom-Cgil e responsabile automotive, e Simone Marinelli, coordinatore Blutec per la Fiom-Cgil nazionale. “Quella della procedura di amministrazione - aggiungono - è la soluzione migliore sia dal punto di vista del percorso di re-industrializzazione sia dal punto di vista degli ammortizzatori sociali”. In totale, sono circa mille i lavoratori tra diretti e indotto (circa 300) in attesa che il Ministero del Lavoro, delle Finanze e dello Sviluppo Economico operino per lo sblocco del pagamento della cassa integrazione entro la fine del mese di ottobre. La Fiom - prosegue la nota - "ha inoltre chiesto al commissario di procedere al pagamento delle spettanze contrattuali di differenze tra quanto percepito e quanto in diritto di ricevere degli ammortizzatori”.

Il commento della Fim

Durante l'incontro tenutosi oggi al Mise sulla vertenza Blutec "ci è stato comunicato che sarà presentata a breve la richiesta di amministrazione straordinaria per mettere in sicurezza i siti industriali e salvaguardare l'occupazione di tutto il gruppo Blutec". Lo afferma in una nota il coordinatore nazionale Fim Cisl automotive, Raffaele Apetino. “Ai sindacati è stato inoltre assicurato - prosegue Apetino - che entro il mese di ottobre si completerà iter di approvazione per la copertura della Cigs del sito di Termini Imerese relative al periodo pregresso 2017-2018 e per il 2019. È fondamentale che l'amministrazione straordinaria, garantisca il proseguo delle attività di Blutec e della capogruppo Metec, solo così sarà possibile creare le condizioni necessarie per costruire un piano industriale", conclude.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"