Contrabbando di sigarette via posta: tre denunciati a Palermo

Sicilia

In un deposito postale a Brancaccio i militari della guardia di finanza hanno scoperto 30 chili di sigarette, che vendute al dettaglio avrebbero fruttato 4500 euro 

Tre palermitani, una coppia di coniugi e un giovane, sono stati sorpresi dalla guardia di finanza mentre andavano a ritirare, in un deposito a Brancaccio, dei pacchi postali spediti con un corriere espresso contenenti sigarette di contrabbando. I tre, C.M.V. 22 anni, C.G.B. 30 anni, e M.F.P. 25 anni, sono stati denunciati per contrabbando e ricettazione.

Il sequestro

I militari nel corso dei controlli nel deposito postale hanno scoperto 30 chili di sigarette di marca Chesterfield, privi del sigillo dei Monopoli di Stato. Le 150 stecche, che sono state sequestrate, vendute al dettaglio avrebbero fruttato 4500 euro. I pacchi erano stati spediti da Napoli.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24