Minaccia di morte l’ex moglie e la figlia: arrestato 70enne a Catania

Sicilia
Immagine d'archivio (Ansa)

L’uomo dovrà rispondere delle accuse di detenzione e porto d’arma clandestina e atti persecutori. L'uomo è stato notato da alcune persone mentre, armato di una pistola, si trovava sul balcone di casa dal quale avrebbe minacciato le vittime

Un uomo di 70 anni, S.D., è stato arrestato dai carabinieri a Catania per detenzione e porto d’arma clandestina e atti persecutori ai danni della ex moglie e della figlia, residenti in un'abitazione confinante alla sua. L'uomo è stato notato da alcune persone mentre, armato di una pistola, si trovava sul balcone di casa dal quale avrebbe minacciato le vittime.

Le minacce duravano da oltre un anno

I militari, chiamati dai testimoni, durante la perquisizione nella casa del 70enne hanno sequestrato un revolver Smith & Wesson calibro 38, con sei proiettili nel tamburo e la matricola cancellata, nascosto nell'armadio in camera da letto. I carabinieri hanno accertato che l'uomo da oltre un anno minacciava di morte l'ex moglie e la figlia. L'arma sequestrata nei prossimi giorni sarà inviata al Ris di Messina. L'arrestato si trova nel carcere di Piazza Lanza in attesa della convalida dell'arresto.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24