Marsala, coltiva piante di marijuana nascoste tra zucchine: arrestato

Sicilia

In casa dell’uomo sono stati rinvenuti un chilo di infiorescenze di marijuana, 3 chili e 700 grammi di infiorescenze messe ad essiccare e materiale per il confezionamento delle dosi 

Coltivava marijuana in una serra mimetizzando le piante di cannabis indica in mezzo a quelle di zucchine: per questo un 50enne, A. G. F., è stato arrestato dai poliziotti del commissariato di Marsala. L’uomo è stato sorpreso nella serra, situata in contrada Cutusio, a circa 12 chilometri a nord del centro, mentre irrigava le piante, venti arbusti di cannabis indica del tipo afgano alte circa tre metri. L'uomo è stato arrestato nella flagranza del reato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Scoperta anche un'altra coltivazione

Dopo l’arresto, in un altro terreno nella disponibilità del 50enne sono state trovate altre dieci piante di cannabis indica alte circa 2 metri, mentre in casa c’erano un chilo di infiorescenze di marijuana, 3 chili e 700 grammi di infiorescenze messe ad essiccare e materiale per il confezionamento delle dosi, tra cui un bilancino di precisione. Dopo la convalida dell'arresto, il 50enne è stato sottoposto per decisione del giudice all'obbligo di dimora nel Comune di Marsala, con il divieto di uscire nelle ore serali e notturne.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24