Cacciatori in aree protette nel Palermitano: nove denunciati

Sicilia

I controlli sono scattati nel Parco delle Madonie, nel complesso dei Monti Sicani e nelle riserve e aree protette. Gli uomini della Forestale hanno sequestrato armi e munizioni. Complessivamente sono stati effettuati settanta controlli 

Nove cacciatori sono stati denunciati dagli uomini della Forestale tra Carini e Cinisi, nel Palermitano. I controlli sono scattati nel Parco delle Madonie, nel complesso dei Monti Sicani e nelle riserve e aree protette. I militari hanno anche sequestrato le armi e le munizioni.
"Nonostante il numero dei cacciatori si sia ridotto - dicono i forestali - rispetto agli anni passati, sono ancora numerosi gli episodi di bracconaggio nelle tante aree protette del territorio siciliano". Complessivamente sono stati effettuati settanta controlli.

I più letti