Catania, picchia e minaccia la moglie davanti alle figlie: arrestato

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)

Costretta a dormire sul divano e ad affrontare delle difficoltà economiche a causa del rifiuto dell'uomo a contribuire alle spese domestiche, la donna ha trovato la forza di denunciare il coniuge ai carabinieri

Un uomo di 59 anni a Catania è finito ai domiciliari per maltrattamenti e lesioni personali nei confronti della moglie, commessi anche alla presenza delle loro figlie che all'epoca dei fatti erano minorenni.

La dinamica dei fatti

L'uomo avrebbe insultato e minacciato la moglie, oltre che picchiarla abitualmente con schiaffi e spintoni. Inoltre, in un'occasione il marito le avrebbe sbattuto la testa contro una porta. Costretta a dormire sul divano e ad affrontare delle difficoltà economiche a causa del rifiuto dell'uomo a contribuire alle spese domestiche, grazie anche al supporto delle figlie, la donna ha trovato la forza di denunciare il coniuge ai carabinieri.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24