Belmonte Mezzagno, brucia cavi con rame per strada: arrestato

Sicilia

È stato sorpreso dai carabinieri sulla provinciale 38 mentre cercava di recuperare il metallo dai cavi elettrici. È accusato di illecita combustione di rifiuti

Arrestato un uomo di 46 anni a Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo, accusato di illecita combustione di rifiuti. L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri sulla strada provinciale 38 mentre bruciava cavi elettrici per recuperare il rame. L'arresto è stato convalidato dal Gip di Termini Imerese e disposto l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. La massa di fili è stata sequestrata.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24