Scicli, netturbino rimane incastrato nell’autocompattatore: rischia di perdere il braccio

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

Il 42enne sarebbe rimasto incastrato nel macchinario all'interno del mezzo per la raccolta dei rifiuti. L'uomo è stato trasportato in ambulanza per le prime cure nell'ospedale Maggiore di Modica, poi è stato trasferito in elisoccorso al Trauma Center di Catania

Un operatore ecologico si è ferito a Scicli, in provincia di Ragusa, mentre stava ponendo dei rifiuti nell'autocompattatore in contrada Zagarone, nell'area di stoccaggio provvisoria. Rischia l'amputazione dell'avambraccio. Secondo le prime ricostruzioni, il 42enne sarebbe rimasto incastrato nel macchinario del mezzo pesante. L'uomo è stato trasportato in ambulanza per le prime cure nell'ospedale Maggiore di Modica, poi è stato trasferito in elisoccorso al Trauma Center di Catania a causa delle sue gravi condizioni.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24