Lampedusa, barca con 15 turisti affonda: nessun ferito

Sicilia

E’ successo al largo dell'Isola dei Conigli. A causare l'incidente la collisione con un oggetto finito nell'elica, che ha aperto una falla nello scafo

Una barca con a bordo 15 turisti ha fatto naufragio al largo dell'Isola dei Conigli, la spiaggia più rinomata di Lampedusa. Fortunatamente nessuna delle persone a bordo è rimasta ferita in quanto tutti sono stati messi in salvo poco prima che il natante affondasse. I turisti sono stati poi portati a riva da motovedette della capitaneria e da altre barche.

In corso operazioni di recupero

Al momento si sta cercando di trattenere l'imbarcazione, chiamata "Liliana" e molto nota sull'isola, vicino agli scogli in modo che non affondi definitivamente, cosa che renderebbe molto difficile il recupero. Decine di barche si sono dirette sul luogo dell'incidente per potere dare un contributo. Alle operazioni partecipa anche la Capitaneria di porto di Lampedusa. 

La dinamica dell'incidente

Secondo quanto accertato, un oggetto - una cima o un pezzo di legno - è finito nell'elica creando, con l'urto, una grossa falla nello scafo e facendo perdere al capitano il controllo del timone. L'uomo, Ettore Sparma, è riuscito a condurre la barca fino agli scogli, rendendo così possibile il salvataggio dei turisti. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24