Un sub muore nel Palermitano, un altro è ancora disperso

Sicilia

Da quanto ricostruito, i due sommozzatori si erano immersi insieme nella zona dell'Isola delle Femmine, a circa un miglio dalla costa

Nel mare dell'Isola delle Femmine, sul litorale occidentale di Palermo, un sub è morto e un altro risulta ancora disperso. La vittima è Antonio Aloisio di 56 anni, funzionario di banca sposato e padre di due figli, mentre non si ha traccia di Giuseppe Migliore di 58 anni, imprenditore anche lui sposato e con tre figli. Il corpo di Aloisio è stato recuperato dalla capitaneria di porto e trasferito nel porticciolo della località balneare. I due si erano immersi per ammirare da vicino due relitti sul fondale marino nei pressi dell'Isolotto, un aereo di guerra e il piroscafo Loreto affondato nella seconda guerra mondiale.

La dinamica dei fatti

I due, appassionati di diving, erano usciti questa mattina a bordo di un gommone che avevano preso in affitto nel porticciolo della località balneare. Con loro anche un amico, rimasto a bordo del battello, che ha dato l'allarme. Il primo a sentirsi male è stato Aloisio che è risalito senza rispettare i tempi di decompressione prima di perdere i sensi una volta sul gommone. Probabilmente Migliore era in difficoltà e lui voleva dare subito l'allarme. L'amico lo ha portato sulla banchina del porticciolo dove i sanitari del 118 hanno cercato di rianimarlo, ma per lui non c'è stato nulla da fare. A questo punto sono scattate immediatamente le ricerche dell'altro sub, che non era più riemerso. Alle operazioni, andate avanti per diverse ore, hanno partecipato le motovedette della Guardia Costiera e i sommozzatori dei vigili del fuoco che hanno battuto palmo a palmo la zona davanti l'isolotto.

Aperta un'indagine

Il medico legale ha compiuto l'ispezione cadaverica sul corpo della vittima recuperata, mentre l'autorità giudiziaria, che ha aperto un'indagine, ha sequestrato il gommone e l'attrezzatura e disposto l'autopsia. La morte quasi certamente è stata causata da un'embolia.  

I più letti