Polizia sequestra discarica abusiva con rifiuti pericolosi a Catania

Sicilia

L’area si trova all’interno dell’Oasi del Simeto. Gli undici lavoratori trovati sul posto erano tutti irregolari e tre di loro beneficiari del reddito di cittadinanza, pertanto sono stati denunciati per truffa aggravata 

Una discarica abusiva con oltre 25 tonnellate di rifiuti, anche pericolosi, realizzata su un'area di 5.000 metri quadrati all'interno dell'aera protetta dell'Oasi del Simeto, a Catania, è stata scoperta e sequestrata dalla polizia.

Gli undici dipendenti erano tutti irregolari

Sul posto gli agenti hanno trovato al lavoro 11 dipendenti, compreso un minorenne, tutti in nero. Tre di loro erano anche intestatari del reddito di cittadinanza e sono stati denunciati per truffa aggravata.
I due “titolari” sono stati denunciati per gestione illegale di rifiuti speciali pericolosi, sfruttamento dello stato di bisogno dei lavoratori e impiego di minori, incauto acquisto di oggetti di sospetta provenienza furtiva e reati in materia di sicurezza e salubrità sui luoghi di lavoro.

I più letti