Mostre a Palermo: cosa fare nel weekend del 24-25 agosto

Sicilia

Sabato e domenica i visitatori potranno prendere parte a visite guidate all’interno della Catacomba di Porta d’Ossuna, nel capoluogo siciliano. A Pollina si tiene la decima edizione del Valdemone Festival, con spettacoli dedicati ai bambini 

Sabato 24 e domenica 25 i visitatori potranno andare alla scoperta della Catacomba di Porta d’Ossuna, uno dei più grandi cimiteri sotterranei della Sicilia occidentale, dei suoi cunicoli e dei suoi affreschi paleocristiani risalenti al IV secolo. Nel weekend divertimento anche per i più piccoli con la decima edizione del Valdemone Festival, a Pollina. 

Mostre che inaugurano a Palermo questa settimana

“Palermo Sotterranea” – Catacomba di Porta d’Ossuna

Due giornate alla scoperta di uno dei più grandi cimiteri sotterranei della Sicilia occidentale. Sabato 24 e domenica 25 agosto la Cooperativa ArcheOfficina propone visite guidate all’interno della Catacomba di Porta d’Ossuna, a Palermo. I visitatori potranno camminare all’interno dei cunicoli e delle gallerie, alle cui pareti si aprono loculi, arcosoli e cubicoli, e osservare gli affreschi paleocristiani vetero e neo testamentari risalenti al IV secolo.  Ingressi: sabato dalle 18 alle 22; domenica dalle 16 alle 20. Prenotazione obbligatoria.

Mostre ed eventi in corso a Palermo ad agosto 2019

"Leonardo da Vinci, la ragione dei sentimenti. Macchine, disegni e anatomia"

Nel cinquecentenario della scomparsa di Leonardo da Vinci, anche Palermo celebra il Genio italiano con una mostra a Palazzo Bonocore, aperta fino al 29 settembre. L’esposizione, organizzata da Navigare Srl e curata dal professor Alberto D’Atanasio, rappresenta un’occasione unica per ammirare e comprendere in una visione d’insieme la straordinaria complessità del Genio nella pittura del suo tempo. Un progetto espositivo che fa proprio il concetto di "edutainment", ossia la realizzazione di un genere d’intrattenimento culturale e "family oriented", formativo e spettacolare.

"Frida Kahlo. I colori dell'anima"

Una mostra che è un grande omaggio a una tra le artiste più amate di tutti i tempi. "Frida Kahlo - I colori dell’anima" è la prima mostra in Sicilia dedicata alla grande artista messicana. Nel grande progetto espositivo trovano posto oltre settanta scatti, in parte inediti, di Leo Matiz, fotografo colombiano, che ha realizzato intensi ritratti di Frida intorno agli anni Quaranta. Presente al vernissage Alejandra Matiz, figlia di Leo e presidente della Fondazione a lui dedicata che, racconterà il rapporto tra Frida e suo padre. La mostra rimarrà aperta fino al 29 settembre. Orari: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 20, sabato e domenica dalle 9.30 alle 21.

“Shifting Stances”

È visitabile fino al 2 dicembre, presso il Polo Museale Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Risi di Palermo la mostra fotografica “Shifting Stances”. Realizzata in collaborazione con il Museo regionale Palazzo D’Aumale di Terrasini, l’esposizione si compone di diverse installazioni. Tra queste, Divided To The Ocean di James Russell Cant, che presenta ritratti di persone che sono emigrate attraverso il mare in Inghilterra, e Sea/Change, l’evoluzione del panorama sociale di Folkestone, città della costa inglese, vista attraverso l’obiettivo di Lee Broadhurst-Hooper. Orari di visita: martedì, mercoledì e domenica dalle ore 10 alle 19.30. Dal giovedì al sabato dalle ore 10 alle 23.30. Lunedì chiuso.

“Soggetto nomade”

Gli anni ‘70 e ‘80, il ventennio cruciale della storia e del costume italiani, sono raccontati dal punto di vista femminile da cinque grandi fotoreporter nella mostra “Soggetto nomade” al Centro Internazionale di Fotografia di Palermo, diretto da Letizia Battaglia. L'esposizione, curata da Cristiana Perrella ed Elena Magini, propone cento scatti di Paola Agosti, Letizia Battaglia, Lisetta Carmi, Elisabetta Catalano e Marialba Russo, e coglie da prospettive diverse una soggettività femminile vissuta, rappresentata e interpretata in un periodo di grandi cambiamenti sociali. La mostra è visitabile fino al 22 settembre.

“Aurea Hora”

È aperta fino al 16 settembre la mostra di tele e installazioni di Francesco De Grandi, all’interno della rassegna “Incursioni contemporanee”, dedicata alla contaminazione tra le collezioni pittoriche della Fondazione Sicilia e i linguaggi dell’arte di oggi. Le esposizioni sono curate da Sergio Trosi. “Aurea Hora” ed evocano il momento in cui significati latenti o usurati si risvegliano e toccano la coscienza. Attorno ai soggetti viene svolta un’opera di costruzione simbolica sul filo di un dialogo con la collezione di Villa Zito, tramite i paesaggi di Francesco Lojacono, con i tagli di luce di Luca Giordano o con le atmosfere di Mattia Preti.

Mostre da non perdere nel resto della Sicilia

“Zeester” – Museo Civico di Castelbuono

È stata inaugurata giovedì 8 agosto, presso il Museo Civico di Castelbuono, ‘Zeester’, la mostra personale di Lupo Borgonovo in collaborazione con Ypsigrock Festival. Zeester, in olandese "stella marina", è il titolo che l'artista ha scelto senza un riferimento preciso alle opere esposte, ma per il suo valore fonosimbolico: il suono che produce, ma anche la forma delle lettere, cosi come accade nella poesia visiva o nelle sperimentazioni delle Avanguardie artistiche di inizio Novecento. La mostra resterà aperta fino al 29 settembre, visitabile dal lunedì a domenica con i seguenti orari: 09.30-13.00 e 15.00-18.30.

“Scoprici, Antonello da Messina” - Museo Mandralisca di Cefalù

È aperta da sabato 8 giugno la mostra “Scoprici, Antonello da Messina. Due ritratti per Cefalù”, a cura del professor Giovanni Carlo Federico Villa. Per la prima volta a Cefalù, e fino al 26 novembre, un’opera non siciliana di Antonello da Messina sarà esposta nella Pinacoteca Mandralisca: il “Ritratto d’uomo” della collezione Mandralisca sarà in compagnia del “Ritratto d’uomo – Malaspina”, della collezione dei Musei Civici di Pavia.

"Leonardo da Vinci, i volti di un genio” - Catania

I saloni di Palazzo Valle, a Catania, ospiteranno dal 28 luglio al 24 novembre la mostra "Leonardo Da Vinci - I volti di un genio". Installazioni audiovisive, ricostruzioni realistiche, applicazioni di realtà mista e aumentata, infografica, repliche dei manoscritti dell’artista e inventore toscano e sorprendenti applicazioni tecnologiche accompagneranno i visitatori alla scoperta del Genio. Il progetto è di Christian Gálvez, prodotto da Sicilia Musei, Italia Museo, Iniciativas Y Exposiciones, con il patrocinio dell'Ambasciata d'Italia Madrid e la collaborazione di Leonardo DNA Project. La mostra sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 20.00 e sabato e domenica dalle 10.00 alle 22.00.

Eventi per bambini a Palermo

"Valdemone Festival"

Si terrà venerdì 23 e sabato 24 agosto a Pollina la decima edizione del Valdemone Festival. Ricco programma di spettacoli dedicati ai più piccoli, con Cometa Circus e Samaki Hat Tap, che fonde insieme giocoleria, tip tap e recitazione. Le serate avranno luogo in piazza San Giuliano e piazza San Pietro dalle 18.30 alle 23.  

I più letti